FantaF1 : Risultati Austria 2022

Ed eccoci con i risultati dell'Austria!

VINCE CON DISTACCO UNO STRAORDINARIO ANDREA CORTI, SEGUITO A DISTANZA DALL'OTTIMO SECONDO POSTO DI MATTEO ZANIN E IL RITORNO A PODIO DI PARIDE FABIANI.

10 punti previsione, numeri che non si vedevano da un bel po' di tempo. Questo è quello che mette in campo ANDREA CORTI nell'assolato pomeriggio Austriaco. Un primo posto che vale la prima entrata ufficiale di Corti nel podio della classifica generale, portandolo ad essere uno dei più temibili candidati per il campionato 2022.

Staccato di 4 punti, MATTEO ZANIN torna al podio dopo una serie di gare sotto tono. Questo gli permette di tornare abilmente in zona top30, prendendo uno slancio necessario a risollevare le sorti del suo campionato. Terzo posto per un ottimo PARIDE FABIANI, che continua ad oscillare tra le posizioni della top10 in classifica generale, in trapidante attesa di un suo sguizzo, o di un errore degli altri, in grado di proiettarlo in top3.

UNA SERIE DI GRANDI RIENTRI POPOLA LA TOP10.

Quarto posto con un quartetto a dividersi i punti. Si inizia con MARCO FRANCH, che torna a far vedere le performance di inizio campionato prendendosi di diritto il 7 posto in classifica generale. Lo segue EMANUELE BARTOCCI, che prendendo gli stessi punti non accorcia le distanze da Franch in classifica, mantendendosi immediatamente dietro a soli 4 punti. Un altra grande prestazione di FRANCESCO BORDIGNON lo fa entrare di merito in una top10 sempre più compatta ed elitaria, mentre assieme a lui chiude il gruppo del 4° posto GABRIELE TODESCO che grazie ai risultati degli ultimi tempi riesce a portarsi nuovamente fino alla top15.

8° posto per l'incredibile ritorno alle scene di GIACOMO CAMPDELLI che ritrova la trebisonda e riesce finalmente in questo 2022 a rientrare in top10 in un gran premio. Ci auguriamo che questa sia la svolta di metà campionato necessaria a farlo tornare in carreggiata. Staccati di un solo punto lo seguono ALFONSO MICCIO, ottimo in Austria e ottimo in campionato con una 18° posizione in classifica poco distante dalla top10, e ANDREA SPESSATO, che nonostante una performance di tutto rispetto è costretto a cedere il suo tanto agognato podio in classifica generale al vincitore dell'Austria Corti.

UNDERDOGS E GRANDI CAMPIONI SI MESCOLANO IN TOP20.

Escluso dalla top10 di un solo punto, GIAMPAOLO PEZZELLA può comunque ritenersi più che soddisfatto della sua curva di crescita, che lo porta ad oggi dentro alla top35,  a meno di una vittoria di distanza dalla top20. Un folto gruppone da 12° posto morde le caviglie di pezzella, iniziando con lo stoico ANDREA VETTORELLO, che tiene stretto il sue 27° posto in classifica e uno dei suoi migliori andamenti in carriera, assieme a lui GABRIEL ZENI regola ancora una volta il padre campione del mondo '19 mettendo in piedi la sua famosa rimonta di metà campionato. Continua il gruppo ANDREA FRANZO', che dopo qualche scivolone nell'ultimo periodo porta a casa una grande soddisfazione in Austria pareggiando i conti in termini di punti previsione con DOMENICO PICCIALLO, campione 2016 e FABRIZIO DITE, campione 2020. Chiude il gruppone MATTEO AMORUSI in una delle sue migliori performance in carriera, in grado di proiettarlo davanti ai due mastini che sono alle sue spalle in questo Gp di Austria, trattasi di ALBERTO BODINI e GABRIELE GIACOPINI, entrambi a 25 punti previsione in Austria, entrambi ancora primo e secondo in classifica generale, separati da soli 7 punti, dopo un Fanta che non cambia le carte in gioco tra loro due, ma vede quelli dietro avvicinarsi per rompere un egemonia che dura ormai da 5 weekend.

Chiude la top20 ANTONIO ADAMO, che continua con costanza a portare a casa un buon pacchetto di punti, non sufficiente però a riportarlo a quel podio in classifica generale che lo aveva accompagnato dall'inizio della stagione fino a qualche weekend fa.

UNA SECONDA META' DI CLASSIFICA CON TANTE SORPRESE E TANTA VOGLIA DI RIVALSA.

Un altro quartetto si divide i punti della 21° posizioni, schivando di pochissimo la prima metà di classifica. Trattasi di FEDERICO BONA, che entra di diritto in top25, FRANCESCO CORTESE, che invece perde un po' di smalto in Austria e porta a casa una posizione non adatta a fargli difendere la top15 in cui attualmente risiede, LUCA BALSAMO, che come Cortese, continua a guardare la top10 da vicino e ENZO ZENI, che invece in top10 ci resta per il rotto della cuffia. Un STEFANO FERRARO in solitaria prende la 25° posizione in Austria e risale fino alla 35° in generale, mentre dietro di lui si accalca il trio composto dal campione in carica ANTONIO PETRICCIONE, alla ricerca ancora di una luce in grado di fargli risalire la china, FABRIZIO D'ORRICO, che il campione del mondo in classifica generale lo segue staccato di due soli punti e TONI SCHIANO che invece tiene stretta la top20.

Una FRANCESCA MEZZOGORI al di sotto dei suoi standard recupera il fiato in Austria e si prepara a tornare in alto in Francia, mentre dietro di lei MAURO SERAFIN e VANESSA FERRARO chiudono la top30. Restano fuori quindi dai primi 30 ELOKIN FEDEROWSKI, GUGLIELMO ANCILLOTTI e VALERIO MANGERUGA, in una prestazione che certamente non aiuta la loro rimonta in campionato. Dietro di loro ANTONIO ITALIANO continua ad alternare gradi vittorie ad arrivi in fondo classifica. Chiudono la classifica RICCARDO ARGIOLAS e ANTONIO FROIO, che devono dimenticare al più presto l'austria e concentrarsi sulla Francia.

Ricordiamo a tutti che le notifiche del FantaF1, tra apertura delle previsioni e notifiche di uscita dei risultati, arrivano tutte in tempo reale nel nostro canale telegram, a cui dovreste unirvi se ancora non lo avete fatto! https://t.me/+1r7BKWdBMzFiODM0

facebook

instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *