FantaF1 : Risultati Russia 2021

Con 7 appuntamenti all'arrivo. E' il momento di capire come l'asfalto russo abbia mescolato o confermato le forze in campo.

Partiamo quindi con i la classifica d'arrivo:

CAMPEDELLI E FROIO PORTANO A CASA IL PRIMO POSTO IN RUSSIA. GLI UNICI IN GRADO DI TOCCARE I 20 PUNTI PREVISIONE.

Era proprio quello che serviva ad entrambi. Sia CAMPEDELLI che FROIO avevano bisogno in tutti i modi di liberarsi dallo scomodo fondo della top 20 per riuscire ad essere nella posizione ideale per giocarsi le ultime 6 di campionato con le chance ancora aperte di lotta al titolo mondiale. Detto fatto, con 50 punti in tasca tornano rispettivamente 17° e 14° in classifica generale ad una quarantina di punti di distacco dalla vetta.

Continua a battere il ferro finchè è caldo BODINI, portandosi dietro uno spettacolare DORONZO, completando definitivamente la rimonta che aveva cercato da metà campionato a sta parte. L'annuncio viene fatto ora in pompa magna visto che si tratta di un cambio al vertice.

ALBERTO BODINI, A 6 GARE DALLA FINE GUADAGNA LA TESTA DEL CAMPIONATO.

TOP10 DI SORPRESE E RIVINCITE.

Ai piedi del podio troviamo la 3° coppia consecutiva, formata questa volta dal duo MEZZOGORI-SERAFIN. Prestazione magistrale la loro, che consente ad entrambi un salto di qualità. La prima entrando in top10, il secondo in top20. Strada ancora in salita quindi per Serafin, che resta però aggrappato a fortissime speranze di rientrare in partita. Riaggancio concluso invece per la Mezzogori, che ha tutte le intenzioni di giocarsi il titolo già nell'anno da rookie.

7° in solitario SPINILLO, primo leader di classifica di questo campionato 2021, ora alle prese con qualche inciampo che lo hanno progressivamente allontanato dalla top10. Risultato che quindi serviva per tornare a riaccendere il fuoco di una fiamma che si trova ora in 12° posizione in campionato, del tutto intenzionata ad incendiare le posizioni da podio.

Ritornano le coppie poi con l'8° e il 9° posto, con il duo FABIANI-ZANIN. Fabiani è ormai lontano da quel momento di calo che lo aveva visto arrivare ai limiti della top10 come sul bordo di un dirupo. Con questo risultato torna a scavalcare Dite, togliendoli il privilegio del podio in classifica generale. Grande prestazione anche per Zanin, che si trova a soli 9 punti da quell'ultimo scalino del podio in mano a Fabiani, in un 2021 che lo trova rinnovato e più agguerrito rispetto allo scorso anno da rookie.

Chiude la top10 FERRARO, che come tanti tra i primi 10, sfrutta la russia per riaccorciare le distanze dalla top10 e dal podio, contribuendo a ricompattare il gruppo e accendendo le sue speranze di titolo mondiale.

UNA TOP20 CON FORTI RIVALSE ANTICIPA UN FONDO CLASSFICA CON QUALCHE NOME INASPETTATO.

Appena fuori dalla top10, CONIGLIARO mette ancora una volta in campo una grande dimostrazione di forza, mettendosi proprio davanti ad un ottimo GIACALONE che torna in zone della classifica a cui era più abituato. Dietro di loro la coppia BALSAMO-MANGERUGA si ferma a 29 punti previsione, con il primo che si trova ora ai limiti della top10 in classifica generale e il secondo che spezza in due la top20.

Arrivo a metà classifica per ANCILLOTTI e PETRICCIONE, con il primo che riesce di poco a rimanere davanti proprio a mangeruga, e Petriccione che invece perde la testa della classifica a discapito di Bodini, rimanendo però molto vicino all'oro.

GIACOPINI precede SPESSATO e un PICCIALLO che è il primo inciampo serio di questa gara e precede una serie di arrivi inaspettati. Dietro a lui troviamo infatti sua la FEDEROWSKI che DITE, a cui viene negato l'accesso in top10. TODESCO anticipa VETTORELLO, prima di trovare lo scivolone incredibile di SCHIANO che non riesce a mettere in campo una previsione in grado di tenerlo nelle zone alte di cui ha bisogno.

Disastro in famiglia ZENI, con GABRIEL e ENZO terz'ultimo e penuultimo, davanti solo a DI TRAPANI.

facebook

instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *